24.3.11

Va tutto bene

Successo niente.
Il Giappone? Terremoti? Tsunami? Vulcani che si risvegliano? Centrali nucleari fuori controllo e radiazioni? Razionamento carburanti? Sony, Hitachi, Nikon chiuse a tempo indeterminato?
Successo niente. Mai successo niente.
Tutto va bene nel migliore dei mondi possibili.
Dimenticate tutto, tutto è risolto: gli ingegneri sono al lavoro, i funzionari gestiscono, le banche incassano ed i politici decidono.
Ma "la gente" com'è che sta? Beh, la gente se lo fa mettere letteralmente nel culo ogni giorno che il Signore Iddio manda sulla Terra, esattamente come prima, nel bellissimo paese del Sol Levante come qui da noi nello stupendo Occidente.

Tutto va bene nello splendore eterno del Petrolitico.
____________________

6 commenti:

  1. hai centrato in pieno: e' SURREALE la cappa di piombo che e' caduta sulla informazione sul disastro di Fukishima... il sarcofago non l'hanno messo sulle centrali, ma sui media.. costa molto meno!

    Tanto poi la gente morira' piano piano e nessuno ...

    RispondiElimina
  2. Esattamente. Che tristezza...

    RispondiElimina
  3. E' vero che tristezza, alla gente non glie ne frega un c...o di niente! Finiremo per sbranarci l'uno con l'altro, e' questo l'intento...

    RispondiElimina
  4. Non è colpa dei media... è il pubblico che vuole roba fresca, dopo una settimana si stufa. Fra due o tre giorni, a meno di eventi eclatanti, passerà in sordina anche la Libia.

    RispondiElimina
  5. andrà tutto bene fino ad un punto di non ritorno.
    Solo in quel momento ci renderemo conto che siamo degli emeriti ca**oni!

    p.s.: complimenti per il tuo blog. Lo leggo spesso e volentieri!

    RispondiElimina
  6. ah, dimenticavo... se ne parla poco ma la situazione in Siria, Yemen e Bahrein non è delle migliori...

    RispondiElimina